Frodi alimentari

Martedì
22 maggio 2018
  
Iscriviti alla newsletter per ricevere le notizie e gli aggiornamenti di frodialimentari direttamente nella tua casella email

  

Cerca   
Dimensione testo
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Frodi
Arrestati, macellavano bovini con brucellosi PDF Stampa E-mail
Venerdì 12 Settembre 2014 16:48  |  Scritto da Redazione
La Guardia di Finanza di Scale ha posto sotto sequestro un mattatio in quanto macellava bovini infettati da brucellosi e leucosi.
Il reato frode in commercio, la carne veniva subito smaltita presso centri di grande distrubiizione di Scalea. I militari hanno denunciato 16 persone.
 
Sequestrato pesce congelato e venduto per fresco PDF Stampa E-mail
Venerdì 05 Settembre 2014 15:44  |  Scritto da Redazione
A Mazzaro del Vallo gli uomini della polizia municipale e dai carabinieri a Mazara del Vallo  hanno sequestrato circa 100 kg di pesce non commestibile è  Oggetto dei controlli delle bancarelle 
 
Sequestrati 29 kg di funghi porcini PDF Stampa E-mail
Venerdì 29 Agosto 2014 16:10  |  Scritto da Redazione
       
 Nell’ambito del controllo economico del territorio i finanzieri del Comando Provinciale di Benevento hanno dato impulso alle attività di polizia economico-finanziaria finalizzate a riscontrare situazioni di abusivismo commerciale, anche in relazione alle norme che regolano la sicurezza dei prodotti destinati all’alimentazione. In tale contesto, le Fiamme Gialle del Nucleo Mobile della Compagnia di Benevento hanno controllato diversi venditori ambulanti di generi alimentari nell’ambito del territorio della Provincia. In particolare, l’attività ha riguardato i venditori di funghi selvatici, la cui vendita è vietata in forma itinerante, perché in questi casi è difficile ottenerne la tracciabilità e risalire alla loro esatta provenienza. Non di rado, infatti, funghi provenienti da paesi dell’Est europeo vengono spacciati per prodotti nostrani, ingannando gli ignari acquirenti. Inoltre essendo impossibile risalire alle zone di raccolta, questi debbono considerarsi pericolosi per il consumo umano, in quanto il fungo assorbendo tutte le impurità del terreno risulterebbe nocivo qualora cresciuto in zone inquinate. I controlli hanno consentito di eseguire un sequestro, con denuncia a piede libero alla competente Autorità Giudiziaria, di un ambulante di origini napoletane per un quantitativo complessivo di 29 kg di funghi porcini (boletus edilus), come classificati dalla Dirigente Biologo e Micologo della A.S.L. di Benevento intervenuta come consulente tecnico nelle operazioni di servizio. I funghi venivano venduti sulla statale S.S.7 Appia privi di ogni certificazione prevista dalla normativa nazionale e regionale, con particolare riguardo alle norme dettate dalla Legge Regionale n. 08/2007 che stabilisce le modalità e le certificazioni per porre in commercio tali prodotti. Sono in corso gli ulteriori approfondimento di natura amministrativa e fiscale.
                                                                                                                                                                                
 
Merce avariata sequestrata a San Marino PDF Stampa E-mail
Venerdì 22 Agosto 2014 15:52  |  Scritto da Redazione
Le autorità preposte hanno sequestrato circa  2 tonnellate di merce avariate a San Marino. Fra la merce , prodotti confezionati - come pasta, farina, pelati, biscotti - con termine minimo di scadenza superato; poi, una quota di prodotti freschi scaduti – carne, pesce surgelato, formaggi . Sono stato riscontrate delle  anomalie anche su prodotti privi di etichettatura
 
Ciampino sequestrata carne e pese in un ristorante cinese PDF Stampa E-mail
Giovedì 21 Agosto 2014 12:54  |  Scritto da Redazione
Gli uomini  dalla Guardia Costiera Capitaneria di Porto di Roma Fiumicino ed il Comando di Polizia Locale di Ciampino, in una operazione congiunta hanno sequestrato
più di  60 chili di carne e pesce spacciati per freschi, surgelati e mal conservati presso un noto ristorante eticno della cittadina.
Tra i prodotti posti sotto sequestro    carne e pesce, per lo più carne di maiale e gamberi, tutti proposti nel menù come freschi,  tutti senza tracciabilità. Inoltre sono stati scoperti dei germogli stipati in cassette senza nessuna regola di igiene 
 
Catanzaro sequestro cibo adulterato PDF Stampa E-mail
Mercoledì 20 Agosto 2014 16:46  |  Scritto da Redazione
 Gli uomini del Nucleo anti sofisticazione dei carabinieri della provincia di Catanzaro hanno posto sottosequestro un quintale di prodotti alimentari adulterati  
 I prodotti sequestrati risultano confezionati e congelati in maniera difforme rispetto ai protocolli sanitari e di tutela del consumatore. 
 
 


<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 Succ. > Fine >>

Banner

Pubblicità

Pubblicità

Banner